Storie di Passaggio

 

Questa vetrina aperta racconta una storia che è passata da qui, è testimone di un progetto educativo che ha visto, e vedrà, culture diverse dialogare tra loro.

Storie di passaggio è un felice esperimento al quale hanno preso parte 64 alunni della scuola secondaria di primo grado “Baccio da Montelupo” e alcuni migranti presenti sul territorio. Il Museo Archeologico, nella sua funzione di aula speciale di storia, ha fatto da sfondo alle storie che sono state raccontate dai migranti, provenienti per lo più dal centro Africa e dal Pakistan, e dagli alunni.

Dono è stata la parola chiave di questa intensa esperienza:  le storie hanno preso vita intorno agli oggetti, materiali e immateriali, che alunni e migranti si sono reciprocamente scambiati nei due incontri previsti. Ognuno ha raccontato un tratto della propria esperienza, talvolta con la voce, talvolta con i gesti, ma anche con il silenzio.

Il frutto delle storie che da qui sono transitate si può racchiudere in Médit, il mediterraneo, manufatto che uno dei migranti ha donato agli alunni, e che sarà il contenitore di tante altre storie che da qui passeranno per arricchire il nostro presente di nuovi significati, affinché la storia millenaria delle migrazioni dei popoli diventi patrimonio comune e la conoscenza si faccia nutrimento per la collettività, lontana da ogni forma di pregiudizio.

Giugno 2018

Dono 3C

http://https://youtu.be/l0ZkHBi26Ag